Goal 03: Salute e benessere
Autore: Massimo Flaminio

Per raggiungere lo sviluppo sostenibile è fondamentale garantire una vita sana e promuovere il benessere di tutti a tutte le età.

Sono stati fatti grandi progressi per quanto riguarda l’aumento dell’aspettativa di vita e la riduzione di alcune delle cause di morte, ma anche nell’accesso all’acqua pulita e all’igiene, nella riduzione della malaria, della tubercolosi e della diffusione dell’ HIV/AIDS.

Nonostante ciò, sono necessari molti altri sforzi per sradicare completamente un’ampia varietà di malattie e affrontare numerose e diverse questioni relative alla salute, siano esse recenti o persistenti nel tempo.

La diffusione di migliori condizioni igieniche e l’attenzione ai fattori ambientali costituiscono quindi i prerequisiti necessari; l’inquinamento delle matrici ambientali, acqua, aria e suolo, il loro legame con il cibo, il cambiamento climatico, con le modificazioni del territorio sono tutti aspetti che hanno conseguenze sulle malattie trasmissibili e soprattutto sulla prolificazione e l’emigrazione dei patogeni. Secondo il Rapporto ISTAT 2020, in Italia, l’aspettativa di vita in buona salute alla nascita è di poco inferiore ai 60 anni ed inoltre il Paese si pone come uno tra quelli con la più bassa mortalità infantile in Europa.